Radio Roma

Il termine della produzione della Radio Balilla ha coinciso con l’inizio
della produzione della Radio Roma, 1939/1941. Fu l’ultimo tentativo
di radio popolare. Il prezzo fu portato a 460 Lire. Il circuito a 3 valvole
prevedeva spesso l’utilizzo della inusuale valvola multifunzione 6AY8
difficile da trovare. La produssero 8 marchi di fabbrica alcuni in più
varianti. Ad oggi ho censito 13 versioni tra varianti estetiche e/o tecniche
che trovate documentate all’interno di questa sezione. Anche le “Roma”
venivano prodotte a tiratura minima. Dall’analisi dei numeri di telaio
mediamente 500/1000 pezzi prodotti a piccole tirature. Quando la scorta
stava per esaurire si ripeteva un altra piccola serie. Era necessario ridurre
al massimo il costo di produzione a causa delle imposizioni del regime sulle
caratteristiche e sul prezzo finale. Ne conseguiva l’utilizzo dei componenti
più reperibili tra la produzione corrente che continuava ad evolvere.
Per questo motivo è possibile riscontrare alcune piccole differenze
tecniche e/o estetiche confrontando uno stesso modello. Differenze
che non bisogna confondere con modifiche o pasticci realizzati dagli
innumerevoli falsari che sfornano costantemente falsi e assemblaggi
avvolte molto ben riusciti. La grande distribuzione che il regime sperava
anche per il “Roma” non ebbe successo. La causa principale fu
l’imposizione del prezzo finale. Non avendo margine di guadagno
i rivenditori promuovevano la vendita di altri modelli non di regime.
Come per i balilla il prodotto veniva garantito dai controlli degli
ispettori dell’ente radiorurale che apponevano allo chassi il piombino
con lo scudo sabaudo e i fasci littori da un lato il logo radio roma dall’altro.
Molto difficile trovare i piombini originali data la fragilità dei nastrini
tricolore. Le radio Roma avevano sempre il mobile verniciato tinta
noce scuro con sfumature al nero in prossimità degli spigoli.
La vernice originale è molto importante su tutte le radio d’epoca ,
è un ottimo elemento per verificare l’autenticità della radio
e anche quando presenta difetti è assolutamente da mantenere,
riprendere e conservare. In questo modo manterrete un valore
aggiunto alla radio .

La serie di valvole dei Roma si divide tra :

Allochio-Bacchini— 80 / 6ay8 / 6a7
—-C.G.E.————- 80 / 6ay8 / 6a7
——Philips——— az1 / ebl1 / ech3
—–Phonola——- -az1 / ebl1 / ech3
–Radio Marelli—- 80 / 6ay8 / 6a7
———Safar——–80 / 6ay8 / 6a7 prima serie
———Safar——- az1 / ebl1 / ech3 seconda serie
–Telefunken —– 80 / 6ay8 / 6a7
——Watt ———- 80 / 6ay8 / 6a7